12. giu, 2018

Furto dai Ponteggi, responsabilità Congiunta Condominio-Impresa

Si è sempre sostenuto a seguito di lavori di manutenzione straordinaria presso il condominio ove fosse necessario l’utilizzo di ponteggi, che il condominio stesso non fosse civilmente responsabile per furti compiuti con l’utilizzo di tale ponteggio non allarmato.

Senza però tener conto dell’art. 2051 C.c. che stabilisce la responsabilità di custodia salvo liberatoria. L’ultima sentenza della cassazione, per la precisione la 12609/2018 della Cassazione ha chiarito ulteriormente tale concetto.

Inizialmente la sentenza del 2014 dove la Cassazione riteneva responsabile civilmente il soggetto appaltatore per la mancanza di allarmi, illuminazioni notturne ed altri accorgimenti agevolando così il reato di furto, essendosi introdotto il ladro attraverso il ponteggio, riteneva responsabile anche il committente condominio per non aver assunto iniziative per indurro l’appaltatore ad adottare misure preventive per la sicurezza del fabbricato.

La Giurisprudenza ha quindi sancito che qual’ora non siano state adottate misure idonee atte all’impedimento dell’uso del ponteggio all’uso anomalo è configurabile la responsabilità congiunta del condominio e dell’appaltatore secondo l’art. 2051 del C.c. attraverso l’obbligo di vigilanza e custodia per il soggetto che disposto il mantenimento della struttura (Cassazione sentenza del 1997 e 2009).

Lo scarico di responsabilità infatti vale per l’appaltatore ed il condominio e indubbiamente consentono di rifarsi sull’appaltatore per eventuali danni subiti, ma non è ammesso invece per terze parti danneggiate Art.1372 C.c. e non valgono ad esonerare il condominio dall’obbligo di rispondere nei loro confronti.

Oltretutto nel 2018 la Cassazione ha rigettato un ricorso in cui  veniva riconosciuta la parità di responsabilità per l’utilizzo dei ponteggi non illuminati, dove per un furto erano indubbiamente stati utilizzati per allontanarsi con la refurtiva e per la cassazione non c’era bisogno di approfondire ulteriormente la ricostruzione del percorso che avrebbero utilizzato i ladri.